itenfrdeja

Talismani, Amuleti e Sigilli: quali differenze?

ferro di cavallo

I termini "Talismano" e "Amuleto" vengono spesso considerati dei sinonimi e confusi tra loro, ma in realtà sono strumenti completamente diversi.

Sia gli Amuleti che i Talismani hanno origini antichissime, infatti, dal momento in cui l’uomo ha preso coscienza di sé ha anche scoperto di essere circondato da manifestazioni incomprensibili e inspiegabili.

Con il tempo, poi, ha iniziato ad attribuire questi avvenimenti a forze esterne al di sopra di lui, e così nacquero i primi amuleti, ovvero strumenti volti alla sua protezione da questi eventi naturali incontrollabili.

Nel corso dell’evoluzione, nonostante la maggior parte degli eventi inspiegabili trovarono una spiegazione scientifica, gli amuleti e i talismani continuarono ad essere utilizzati, anche se per motivazioni diverse da quelle che avevano in origine. (un classico esempio considerato come amuleto è, tra i più consderati, un oggetto porta fortuna).

Ma vediamo in dettaglio le loro differenze.

 

I talismani

Il talismano è un oggetto creato, consacrato e utilizzato per uno scopo specifico e per una persona specifica.

Per chiarire meglio questa definizione basta pensare al talismano come un qualsiasi oggetto costruito da un individuo per sé stesso (o per una persona che glielo richiede, anche se è meglio farseli sempre da soli, magari con una guida più esperta se non si conoscono bene alcune condizioni) a cui viene dato uno scopo specifico.

Il Talismano quindi è un oggetto caricato per ottenere qualcosa, può essere qualsiasi tipo di oggetto, sia con incisioni che senza incisioni, l’importante è che venga caricato con uno scopo specifico.

I più utilizzati da chi si interessa di esoterismo sono i quadrati magici in cui vengono rappresentate lettere di alfabeti magici, numeri o simboli che rappresentano la cosa che si vuole ottenere o fogli di pergamena con delle iscrizioni (in genere in lingue antiche come ebraico, greco e latino) che riportano sempre ciò che si vuole ottenere.

Ad esempio, se qualcuno vuole trovare l’amore può tradurre in una lingua antica il proprio desiderio, essendo più specifico possibile e scriverlo su una pergamena (ma anche su un sasso o su un legno ecc).

Il talismano va sempre confezionato rispettando le corrispondenze orarie e planetarie, ovvero, a seconda della tematica del proprio talismano c’è sempre un giorno specifico per costruirlo e consacrarlo:

  • Lunedì: talismani legati ai viaggi, ai messaggi, alla riconciliazione, all’amore e allo sviluppo delle intuizioni;
  • Martedì: talismani legati alle azioni militari, al causare rovina a un nemico, ferire e, anticamente, legati anche alle uccisioni;
  • Mercoledì: talismani legati all’intelligenza, alla concentrazione nello studio, alle conoscenze scientifiche e, anticamente, anche talismani legati a furti e imbrogli, soprattutto negli affari;
  • Giovedì: talismani che propiziano ricchezze, salute e amicizie;
  • Venerdì: talismani legati all’amicizia e all’amore;
  • Sabato: talismani legati alla buona o cattiva riuscita degli affari e per seminare discordia;
  • Domenica: talismani legati alle risoluzioni di liti tra amici o talismani legati ai guadagni.

Quindi, come vedete, a seconda del tipo di talismano che volete costruire dovete scegliere il giorno giusto per il vostro incanto.

Una volta creato il talismano, va consacrato mettendolo in risonanza con la vostra energia psichica. In genere, si tiene tra le mani, si guarda e si imprime nella mente e poi, ad occhi chiusi, si passa a visualizzarlo con l’occhio della mente come un simbolo luminoso che entra in voi.

Fatto questo sarà pronto e carico a fare effetto.

Ma ricordate che il talismano è un oggetto costruito per uno scopo specifico e per una persona specifica, quindi, un talismano che ha avuto effetto su di voi, per un altro individuo sarà solo un oggetto senza potere, quindi non prestateglielo, ma al massimo, aiutatelo a farsene uno specifico per la sua situazione.

 

Gli amuleti

Se il talismano è un oggetto creato con uno scopo specifico, l’Amuleto, invece, ha un valore universale.

Gli Amuleti, in genere sono fatti di materiale più pregiato, e hanno lo stesso effetto su chiunque li indossi.

Quindi, il talismano è un oggetto attivo, che proietta il potere del suo creatore per ottenere qualcosa, invece l’Amuleto è un oggetto passivo, che protegge chi lo indossa (il classico cornetto porta fortuna, il ferro di cavallo, il quadrifoglio sono amuleti) senza proiettare energie.

Il potere degli amuleti, in sostanza, deriva dall’inconscio collettivo. Oggetti che sono stati usati nei secoli come porta fortuna, si sono impregnati appunto di quella energia psichica, diventando scudi per le persone, e sono universali. Un ferro di cavallo funziona per tutti allo stesso modo.

Inoltre, gli amuleti, non hanno bisogno di essere consacrati, ma devono solo essere puliti periodicamente o quando si acquistano, per rimuovere energie altrui (va benissimo usando un incenso o mettendoli sotto l’acqua).

 

I sigilli

Il Sigillo è un talismano semplificato per coloro che sono alle prime armi.

Avendo sempre cura di rispettare le corrispondenze planetarie che devono essere in linea col vostro scopo, potete evitare di utilizzare simboli particolari o scritte arcaiche creando il vostro Sigillo personale, vediamo come:

  • Individuate una parola o frase che descriva lo scopo del sigillo (cercate di essere il più possibile sintetici);
  • Scrivetela su un foglio ed eliminate le lettere che si ripetono più di una volta;
  • Unite le lettere che vi sono rimaste tra loro a creare una figura geometrica (come si fa, ad esempio, con i talismani Runici);
  • Consacrate questa figura usando la stessa visualizzazione di consacrazione dei talismani e il Sigillo è pronto.

Sigilli e talismani possono essere smaltiti quando avrete ottenuto ciò che desiderate o bruciandoli, o abbandonandoli in natura (ovviamente se e solo se sono fatti di materiale biodegradabile, non inquiniamo!).

 

Tutto chiaro adesso? Spero di averti aiutato a capirne di più e fare un uso più consapevole di tali termini! Ma porta anche sempre nel tuo cuore il desiderio e l'amore verso la luce, non l'abbandonare mai, nemmeno quando lo sconforto e la sfiducia ti avvolge! 

I vampiri energetici
Meditazione: guida per i principianti

Related Posts

 

Comments

No comments made yet. Be the first to submit a comment
Already Registered? Login Here
Guest
Giovedì, 01 Ottobre 2020

Captcha Image

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://www.ilcamminodiluce.it/

 
X

© Contenuti Protetti

Non prendere nulla a mia insaputa: se vuoi usare il materiale del mio sito, chiedimelo!