itenfrdeja

Libero arbitrio: come vivere al meglio?

libero arbitrio scelta

Partiamo da concetto grammaticale di tale termine da wikipedia: «Il libero arbitrio è un concetto filosofico e teologico secondo il quale ogni persona ha la facoltà di scegliere gli scopi del proprio agire e pensare, tipicamente perseguiti tramite volontà, nel senso che la sua possibilità di scelta ha origine nella persona stessa e non in forze esterne.»

Il libero arbitrio è la possibilità di scelta in libertà senza che ci siano influenze esterne che ne influenzano tali decisioni. Qui si aprirebbe una voragine sul mettere in discussione, quanto ci sia di "libero" delle scelte quotidiane di ognuno di noi e, soprattutto la consapevolezza che si fa qualcosa oppure no, ha comunque un "effetto" di ritorno. È davvero difficile pensare di una scelta, senza preoccuparsi di pensare alle conseguenze e quindi sentirsi "libero".

Le influenze culturali, morali, sociali anche inconscemente influenza le nostre decisioni non lasciandoci la serenità di prendere una decisione a "cuor leggero".

Del resto prendo spunto da una conversazione presa dal film The Matrix (da cui ha preso spunto questa foto) tra Neo (l'eletto) e Hamman (il consigliere di Zion):

Oppure il principio di causa ed effetto citato sempre nella medesima trilogia del film tra Neo e il merovingio:

Ci sono tante argomentazioni interessanti che consiglio di sentire nei spezzoni del film della trilogia.

Ma torniamo a noi e sul concetto del titolo del post, per un attimo facciamo finta che non ci siano le influenze sopracitate e quindi possiamo scegliere in libertà, che c'è questo libero arbitrio e come funziona?

La nostra stessa vita è programmata prima che nascessimo in libero arbitrio (e li è davvero libero), quindi tutto quello che ci riguarda è stata una scelta nostra. Abbiamo programmato tutto quello che riguarda la linea base di quello che viviamo. Si perché non si può programmare il libero arbitrio degli altri!

Quando vivi qualcosa, non è colpa o merito di altro e altri, la gioia o la tua infelicità non dipende da qualcosa che è fuori di te. Sei tu che decidi la tua vita, sei tu a decidere se la vita la vuoi un paradit terreno o un inferno.

Non meriti di soffrire, non meriti gente sbagliata, non meriti di essere maltrattata, umiliata, picchiata, ecc per qualche senso di colpa che credi di avere. La convinzione al tuo castigo è una convinzione oscura che ti è stata messa per distruggere te e la tua vita.

Allora puoi essere felice? Si se lo volessi con indiscutibile dubbio! Mi auguro, spero, credo, forse... non sono atteggiamenti che migliorano la tua vita!

Lo vuoi SI o NO? Già con forse, credo, spero, stai scegliendo il NO!

In libero arbitrio, devi scegliere di prendere la tua vita e condurla tu!

Puoi sempre avvalerti del tuo spirito guida e le persone che ti mandano che potrei essere io o chiunque altro.

Si perché il fatto che non si può e deve interferire col libero arbitrio altrui, non significa che qualcuno possa aiutare gli altri.

Ne approfitto per pubblicare uno spezzone di una intervista fatta a Alexa Kriele, nota esperta del mondo degli angeli, che in convocazione con l'angelo Ariel, tra le varie domande gli hanno chiesto: «ipotizziamo che un individuo prenda una decisione che non appartiene alla sfera della luce ma sia legata alle gerarchie oscure, all'odio e alla violenza. Come si comportano gli angeli in quel caso?». In sintesi nella risposta dell'angelo Ariel ci ha detto che le anime cercano di portare a sé le anime, specie quelle instabili, ma anche gli esseri di luce, cercano di far desistere l'anima smarrita con messaggi, eventi anche spiacevoli o mandando qualcuno... ed altro ancora.

Di quest'ultimo punto mi soffermo in quanto sono stato attaccato per la mia missione, in quanto sono stato accusato che non posso andare in aiuto al prossimo, perché ognuno deve fare la propria strada. Gli esseri di luce mettono nel cammino degli altri, in aiuto, esseri umani col compito di consigliare, aiutare a capire o far notare un pericolo!

Questa è la mia missione, che non interferisce col libero arbitrio degli altri e non intralcio il loro cammino. Anche la presenza di un aiuto nella propria vita può essere il libero arbitrio scelto al momento della reincarnazione, poiché le propri scelte sono state definite prima di nascere.

Anche la mia missione, che io ho accettato e scelto senza influenze in libero arbitrio, è importante per la vostra vita e cammino.

Se hai bisogno, se vuoi, io ci sono!

Meriti di essere felice?
Perché vedo sempre numeri doppi, tripli o palindro...
 

Commenti

Non sono presenti commenti. Vuoi essere il primo a lasciarne?
Già Registrato? Accedi qui
Guest
Mercoledì, 25 Novembre 2020

Captcha Image

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://www.ilcamminodiluce.it/

 
X

© Contenuti Protetti

Non prendere nulla a mia insaputa: se vuoi usare il materiale del mio sito, chiedimelo!